Home Borse di studio

Borse di Studio

BORSE DI STUDIO

Diritto allo Studio Ordinario

Concessione Benefici previsti dalla Legge 62/2000 e dal Dpcm 106/2001 (Borse di Studio)

Anagrafe Comune

  • Dati anagrafici
  • Chiave di attivazione (chiave rilasciata dalla D&G che permette il funzionamento del Programma)
  • Importo attribuito dalla Regione al Comune per l’erogazione dei Contributi
  • Importo deliberato dal Comune per l’erogazione dei Contributi
  • Reddito Limite
  • Indicazione del tipo di distribuzione dei contributi con riduzione per Fasce di Reddito distinte per Scuola o per Istituto o per Classe.

 

Condizioni

  • Fasce di Reddito da… a…. per scuola o per Istituto e per Classe in relazione alla scelta effettuata in Anagrafe

 

Richiedenti

  • L’Istanza rispecchia fedelmente quella emessa dalla Regione
  • Dati anagrafici del Genitore/Tutore che presenta l’Istanza
  • Dati anagrafici dello Studente per il quale si presenta l’Istanza
  • Dati relativi all’Istituto ed alla classe frequentata
  • Dati relativi al Reddito ISEE
  • Eventuali motivi di esclusione della domanda
  • Eventuale Delegato all’incasso

 

Elaborazione
Assegna il Contributo

  • In funzione del tipo di distribuzione scelto in Anagrafica vengono inseriti gli importi orientativi da dare come contributo agli studenti, tali importi vengono inseriti per Scuola oppure per Istituto oppure per classe distinguendo Sede e Fuori Sede
  • La distribuzione avviene in automatico considerando gli importi inseriti e la Fasce di appartenenza dei Richiedenti in funzione del Reddito ISEE dichiarato, per le quali viene effettuata una riduzione percentuale indicata nelle relative fasce di reddito inserite
  • Alla fine del calcolo automatico il computer indica gli importi globali rivenienti dal calcolo quindi l’importo stanziato dalla Regione, il Fabbisogno e l’importo totale risultante dal calcolo effettuato, se questo supera l’importo erogabile, nella fase successiva viene applicata a tutti una percentuale di riduzione necessaria e sufficiente per rientrare nell’importo disponibile.

Prospetti

  • Stampe di controllo per ricerca Duplicati, congruenza anno di nascita e classe frequentata, controllo Codice Fiscale, Dati mancanti, Reddito zero o superiore al limite consentito
  • Stampa Richiedenti globale compatta/estesa in ordine alfabetico di Richiedente o di Studente
  • Stampa dei Beneficiari compatta/estesa in ordine alfabetico di Richiedente o di Studente
  • Stampa Richiedenti globale compatta/estesa con selezione in ordine alfabetico di Richiedente o di Studente
  • Stampa dei beneficiari globale compatta/estesa con selezione per Istituto e per Classe in ordine alfabetico di Richiedente o di Studente
  • Stampa Esclusi Globale o con selezione per Istituto e per Classe con Motivo di Esclusione
  • Mandati per Banca
  • Stampa lettere a Beneficiari ed a Esclusi
  • Ed ulteriori e numerose stampe di utilità sia di controllo che di necessità

 

OPERATIVITA’

  • Inserimento Anagrafica Comune e Chiave di attivazione
  • Inserimento Condizioni e Fasce di Reddito
  • Inserimento Istituti
  • Inserimento Istanze con dati Richiedenti e Studenti
  • Inserimento Importi stanziati dalla Regione in Anagrafica Principale
  • Esegui i Controlli relativi a errori rivenienti dall’inserimento dati
  • Esegui il calcolo del contributo con la possibilità di rifarlo variando di volta in volta sia i contributi ipotizzati che le fasce di reddito con le percentuali stabilite

 

  • Prospetto Mandato Banca con relative quietanze in ordine alfabetico di richiedente o di studente suddivise per lettera di alfabeto e con totali per lettera e complessivi
  • Prospetti Riepilogativi sia a fini statistici che a fini di consultazione e/o pubblicazione
  • Prospetto Elenco Richiedenti esclusi
  • Stampa prospetto RIEPILOGATIVO finale con tutti i dati consuntivi necessari

 

  • Esportazione dei dati in formato Excel Fascia per l’utilizzo dell’Ufficio Ragioneria e/o per la Banca
  • Stampa eventuale lettere a Esclusi ed a Beneficiari.
  • Estrazione a campione di Richiedenti per controlli veridicità
  • Possibilità di passare i dati dei Richiedenti ad altri software D&G come Libri di testo o Contributi Servizi Sociali

 

  • Tra le utility molto interessante il foglio di lavoro excel o il software inserimento dati Access da distribuire alle scuole per uno scambio dati tra scuole e Comune.
 
Software